Crypto Startup Flare Outlines Plan to Bring Smart Contracts to XRP, Says Bitcoin and Litecoin May be Next

Ripple partner e crypto startup Flare Networks dice che sta portando contratti intelligenti a XRP, e che potrebbe passare ad altre reti come Bitcoin e Litecoin in futuro, secondo il co-fondatore di Flare Hugo Philion.

Philion osserva, tuttavia, che i detentori del token

Philion osserva, tuttavia, che i detentori del token nativo di Flare, Spark, avranno l’ultima parola sulla possibilità che il protocollo si estenda ad altre blockchain. Gli investitori di Spark potranno tenere un voto di governance dopo il lancio di Flare a dicembre.

Dice il co-fondatore in una nuova intervista con Crypto Eri,

„Lo scopo immediato di Flare è quello di fornire una piattaforma per il valore XRP da utilizzare con contratti intelligenti, e lo abbiamo definito in modo abbastanza succinto con il sistema FXRP e la carta Flare. Questo è davvero il primo scopo, e poi anche in quella carta Flare si definisce qualcosa chiamato applicazioni derivate da Spark, e queste permetteranno a quel sistema di espandersi in modo tale che il valore da altre reti che non sono complete di Turing, come Bitcoin Trader o Litecoin, possa essere replicato nello stesso modo in cui FXRP viene messo in rete. Questo è qualcosa che dovrà essere una questione di governance, e su cui i possessori di gettoni Spark voteranno nel tempo“.

Secondo il libro bianco, Flare è un protocollo di contratto intelligente e completo di Turing che sfrutta la Macchina Virtuale dell’Etereum. L’asset cripto è progettato per „abilitare rappresentazioni di token non affidabili di token completi non Turing“ come XRP, Bitcoin e Litecoin, e permettere a queste reti di eseguire contratti intelligenti.

Flare Networks prevede di offrire agli investitori XRP

Flare Networks prevede di offrire agli investitori XRP token di governance Spark gratuiti per ogni XRP che possiedono quando Flare scatta una „istantanea“ il 12 dicembre. Non dovranno rinunciare al loro XRP per riceverli.

Oltre ad essere un token di governance, Philion dice che Spark sarà usato come garanzia.

„Spark è il token della rete, ma la rete è una rete a contratto intelligente e Spark è usato come garanzia, o fondamentalmente per fornire sicurezza al sistema FXRP. Il sistema FXRP è il sistema che permette l’emissione decentralizzata, o senza fiducia, di XRP su Flare. Quindi ciò significa che si ha XRP on Flare, e questo permette di usare XRP con contratti intelligenti“.